“Nonne in cerca di guai” ed “Hotel Infinito” al Teatro Blu il 16 e 17/02

Sabato 16/02 ore 21.15

PiGreco Teatro presenta una divertente commedia di Ermanno Girabelli
NONNE IN CERCA DI GUAI

Una casa di riposo: chi gioca a carte, chi guarda la televisione, chi legge il giornale. Tutto scorre nella routine, con la supervisione di Gianna.
Ma nonno Tino studia matematica a dispetto di tutti, Carmen, cartomante in pensione, legge ancora i Tarocchi, Elvira sogna di essere Miss Marple e Virginia non ha smesso di preoccuparsi per sua nipote Alessandra che non ha ancora trovato la sua strada.
La monotonia viene interrotta dall’ arrivo di una nuova ospite che porterà scompiglio nelle abitudini della casa, e costringerà i protagonisti ad abbandonare il meritato riposo e a mettere a frutto le loro doti e la loro esperienza per salvare Alessandra da un grave pericolo.

Domenica 17/02 ore 16

Trolley Teatro presenta lo spettacolo per bambini dagli 8 ai 12 anni
HOTEL INFINITO
con Lorenzo Goria, Erica Landolf, Elisa Mina
ideazione e regia di Fulvia Roggero

Un pomeriggio annoiato in un garage di tre amici, un saputello e le sue compagne, alle prese con ostici compiti di matematica, divisioni e moltiplicazioni da far girare la testa, si trasforma nell’appassionante viaggio all’interno dello strampalato e improbabile Hotel Infinito Magari si buca la ruota di una bicicletta Magari si sta facendo note e per giunta piove Magari alla reception si può fare la conoscenza con un vecchissimo professore che non sopporta di fare i conti, ma che però conosce le più strabilianti scoperte matematiche di tutti tempi, come i temibili numeri vampiri e vanitosissimi numeri Narcisio Ed ecco che il viaggio si fa interessante per conoscere la madre di tute le scienze da un punto di vista inedito e per risolvere il grande mistero dell’Hotel; come fa un albergo infinito ad essere al completo? E com’è possibile liberare una stanza senza che nessuno perda la propria? Occorre prima di tutto scoprire che la matematica non è poi così spaventosa come la si dipinge. Lo spettacolo si ispira in modo giocoso al famoso Paradosso del Grand Hotel del matematico Hilbert che immagina un hotel con infinite stanze, tute occupate, ed afferma che qualsiasi sia il numero di altri ospiti che sopraggiungano, sarà sempre possibile ospitarli tutti, anche se il loro numero è infinito. Come? Nella risoluzione dell’enigma si snoda la messa in scena, attraverso alcuni incontri con strampalati personaggi appartenente al mondo del numero o Obbiettivo avvicinare i giovani spettatori ad un’idea di matematica divertente ed accattivante ed incuriosirli nel trovare i suoi aspetti affascinante.

Copia di lavanderia fiorella LOGO nuovo
pineroloplay autospot facebook