Grandi sonate per violoncello martedì 5/2 all’Accademia di Pinerolo

LE GRANDI SONATE PER VIOLONCELLO
martedì 5 febbraio 2019
h 20:30 Guida all’ascolto, h 21:00 Concerto | Accademia di Musica

Julia Hagen violoncello
Annika Treutler pianoforte

Julia Hagen e Annika Treutler, nonostante la giovane età, sono parte della scena musicale internazionale, ospiti di importanti stagioni concertistiche grazie anche ai numerosi premi e riconoscimenti ottenuti. Martedì 5 febbraio alle 21:00 sono protagoniste del prossimo concerto della Stagione concertistica 2018/19 dell’Accademia di Musica di Pinerolo, preceduto alle 20:30 da una Guida all’ascolto a cura di Simone Ivaldi. Le grandi sonate per violoncello prevede l’esecuzione di L. van Beethoven Variazioni su Bei Maennern welche Liebe fuehlen WoO 46, J. Brahms Sonata in mi minore op. 38; C. Debussy Sonata in re minore e C. Franck Sonata in la maggiore (Biglietti: 15 € Ridotto: 12, 8, 5€ | Tel 0121 321040).

Da ottobre a maggio, sono 17 gli appuntamenti in programma, che spaziano dall’integrale cameristica di Schumann al jazz, dalla musica contemporanea per pianoforte alle atmosfere tangueire, puntando sempre sulla qualità artistica e aprendosi a collaborazioni, coproduzioni e nuove convenzioni.

La Stagione concertistica è stata realizzata con il contributo di Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore), Regione Piemonte, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il contributo e il patrocinio di Città di Pinerolo. Il nostro grazie va anche alla sempre preziosa sponsorizzazione di Galup, a quella tecnica di Piatino Pianoforti, Yamaha Musica Italia e Albergian, e alla media partnership con L’Eco del Chisone.

LA SCHEDA DI SALA

LE GRANDI SONATE PER VIOLONCELLO
martedì 5 febbraio 2019 – Accademia di Musica
h 20:30 guida all’ascolto – h 21 concerto

Julia Hagen violoncello
Annika Treutler pianoforte

L. van Beethoven, Variazioni su Bei Maennern welche Liebe fuehlen WoO 46
J. Brahms, Sonata in mi minore op. 38
C. Debussy, Sonata in re minore
C. Franck, Sonata in la maggiore

Julia Hagen e Annika Treutler, nonostante la giovane età, sono ormai da anni presenti sulla scena musicale internazionale, ospiti di numerose e importanti stagioni concertistiche grazie anche ai numerosi premi e riconoscimenti ottenuti in diversi concorsi internazionali. Oltre a cinque sonate, Beethoven compose tre serie di variazioni per violoncello e pianoforte, delle quali due su temi del Flauto Magico di Mozart, le variazioni WoO 46 sono infatti composte sul tema del duetto tra Pamina e Papageno del secondo atto dell’opera mozartiana, che Beethoven rielabora mettendo in luce le possibilità sonore e virtuosistiche del violoncello. Entrambe le sonate per violoncello e pianoforte di Brahms nacquero dietro sollecitazione di un amico violoncellista del compositore e furono un’occasione per trovare un personale stile cameristico. L’intera sonata op. 38 è densa di citazioni bachiane e schubertiane per quanto riguarda i temi e soprattutto per la forma. La sonata per violoncello e pianoforte fu la prima delle Six Sonates pour divers instruments che Debussy decise di comporre nel 1915. Il progetto purtroppo non fu mai portato a termine poiché il compositore morì nel 1918. La sonata di Franck, originale per violino e pianoforte, è considerata tra i più grandi lavori cameristici mai compiuti. L’opera fu dedicata all’amico e grande violinista Eugène Ysaÿe in occasione del matrimonio di quest’ultimo, che contribuì alla fortuna di questa sonata.

GLI INTERPRETI

JULIA HAGEN
Nata nel 1995 a Salisburgo, ha iniziato lo studio del violoncello a 5 anni con Detlef Mielke al Musikum di Salisburgo. Fra il2007 ed il 2011 ha studiato al Mozarteum con Enrico Bronzi, e poi all’Università di Vienna con Reinhard Latzko. 2013 – 2015 periodo di studio con Heinrich Schiff, dall’autunno 2015 studia all’Università delle Arti di Berlino con J.P. Maintz. Nell’anno di studi 2014/15 è stata uno dei 6 studenti ammessi alla “Classe d’excellence de violoncelle” tenuta da Gautier Capuçon e sponsorizzata dalla Fondazione Louis Vuitton. Esperienza che ha ripetuto nell’anno di studi 2015/16. Ha ricevuto più volte il Premio “Prima la Musica” (solo e musica da camera); nel 2010 ha vinto il Primo Premio al Concorso Internazionale di Liezen. Nel 2014 il Concorso Internazionale J.Brahms le ha assegnato il premio speciale ESTA. L’ultimo riconoscimento ottenuto, “Musica Juventutis”, le è valso l’invito per un concerto alla Konzerthaus di Vienna. Nell’estate 2015 ha preso parte all?Accademia Internazionale Ozawa in Svizzera. Ha suonato in Trio e in Duo in Italia e Austria; è stata invitata dalla Kronberg Academy e dai Wiener Philahrmoniker a prendere parte a diversi progetti musicali. Come solista ha suonato con l’Orchestra Wiener Jeunsse a Linz e Aosta. E’ stata inoltre ospite del Beethovenfest di Bonn, del Festival Allegro Vivo, della Diabelli Sommer e del Festival Piatti, del Festival Amfiteatrof a Levanto e ai Musiktage di Mondsee. Ha seguito le master classes di Umberto Clerici, Giovanni Gnocchi, Claudio Bohorquez. Suona un violoncello di Francesco Ruggieri, messole a disposizione da un privato. Ha di recente vinto i prestigioso Concorso Internazionale di violoncello Benedetto Mazzacurati. Una giuria che vede la presenza, oltre che del Direttore del Conservatorio e del Direttore Artistico dell’Orchestra Nazionale della RAI, 3 fra i più brillanti protagonisti della scena musicale internazionale: Enrico Dindo, Giovanni Sollima e Thomas Demenga.

ANNIKA TREUTLER
Annika Treutler è considerata uno dei giovani artisti tedeschi più promettenti. A soli 27 anni, Annika Treutler è stata premiata con numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali. Tra questi, ha ricevuto il 3° premio al Concorso internazionale di musica di Montreal ed è stata semifinalista all’ARD Internation Music Competition di Monaco di Baviera. Nel 2013, Annika Treutler ha raggiunto la semifinale al Concorso Pianistico Internazionale di Cleveland. Ha ricevuto sia il 2° Premio, sia il Premio del Pubblico al Concours Grieg di Oslo nel 2009. Altri riconoscimenti includono premi dall’International Munich Klavierpodium e al Concorso Pianistico Internazionale Gina Bachauer a Salt Lake City . Annika Treutler ha accettato una borsa di studio dal Deutscher Musikwettbewerb nel 2011 dopo aver vinto il Young Artist Award del GWK (Società per la promozione dell’attività culturale Westfaliana) a Münster / Westfalia. Il 2015 ha segnato l’uscita dell’ultimo CD di Annika Treutler con l’etichetta Syquali / Harmonia Mundi con opere di Mendelssohn. Il suo CD di debutto con Fantasy Pieces e la Fantasie in do maggiore di Robert Schumann è stato pubblicato nell’aprile 2013 con il marchio GENUIN. Tra i momenti salienti della stagione 16/17, Annika Treutler ha debuttato con l’Orchestra Gürzenich alla Philharmonie di Colonia, con la Staatsorchester Wiesbaden e alla Konzerthaus Wien. Inoltre è ritornata alla Deutsche Kammerorchester di Berlino per un concerto al Konzerthaus Dortmund.

BIGLIETTERIA
BIGLIETTI SINGOLI: € 15
RIDOTTO:
Card Giovani del Comune di Pinerolo: € 5
Studenti dell’Istituto Musicale Corelli: € 5
Under 30: € 8
Abbonamento Musei, Socio Coop, Touring Club Italiano, Associazione Lavoratori Intesa San Paolo – ALI, Unitre, Proloco, Coro dell’Accademia di Musica: € 12

VENDITA E PREVENDITA
Il servizio di prevendita è disponibile da 2 settimane prima di ogni concerto presso la Libreria Volare. I biglietti sono acquistabili anche mezz’ora prima dell’inizio di ogni concerto presso l’Accademia di Musica. Il posto numerato (abbonamento o biglietto) è garantito fino a 5 minuti prima dell’inizio del concerto; dopo tale orario sarà comunque garantito l’ingresso e sarà possibile usufruire di uno qualsiasi dei posti ancora liberi.

GIFT CARD: € 30
Acquista la tua Gift Card per fare un regalo speciale o per regalarti tre serate all’insegna della musica. Ogni Gift Card dà diritto all’ingresso a tre concerti a scelta della Stagione concertistica 2018/19 presso l’Accademia di Musica. Puoi acquistarla presso i nostri uffici (viale Giolitti, 7 – Pinerolo) dal 19/9/2018 fino a fine marzo 2019.

Copia di lavanderia fiorella LOGO nuovo
pineroloplay autospot facebook