Mostra fotografica “Varia umanità senza ipocrisia”di A. Cantamessa

venditore di limoni 1960

“Venditore di limoni”, Torino – 1960 c.a.

Sabato 8 marzo alle ore 17.00 si terrà la presentazione della mostra fotografica “Varia umanità senza ipocrisia. Augusto Cantamessa un percorso nel tempo”, presso la Galleria Losano Associazione Arte e Cultura di Pinerolo; aprirà quindi la Collezione Civica d’Arte. La mostra, esposta nella medesima galleria, durerà dall’8 marzo al 13 aprile con i seguenti orari.

Orario: Feriali: 16 – 19 Sabato e domenica 10 – 12 e 16 – 19 Lunedì chiuso.
Un viaggio attraverso il tempo con cui Cantamessa si è confrontato e si confronta tutt’ora, attraverso scatti che vanno dagli anni 50’ ad oggi. La mostra nata dalla collaborazione tra la Collezione Civica d’Arte di Palazzo Vittone e la Galleria Losano Associazione Arte e Cultura, sarà articolata su due sedi per esporre una vasta selezione dell’immenso patrimonio di immagini che il fotografo possiede: uno spaccato di vita sociale, economica e culturale dagli anni del dopoguerra sino ad oggi, sia nei suoi risvolti felici, sia nelle pieghe più inconsuete, ponendo sempre al centro l’uomo e la sua dignità.

piazza del duomo milano

“Piazza del Duomo”, Milano – 1995

Torino, Milano e il Pinerolese il suo territorio di caccia a portata di mano, il mondo che ci circonda fatto di natura all’aria aperta, di spazi urbani configurati nelle architetture del tempo, profili di periferie, la sua riserva preferita di immagini ed emozioni è lì, guardando il cielo con i piedi per terra, scrutandone l’alba e il tramonto, la luce e le ombre. Un osservazione sempre puntuale e profonda, attenta ed originale sul mondo intorno a sé, quasi mai avvenimenti principali, ma piccoli e casuali momenti, a volte cercati o ricreati, apparentemente insignificanti, ma densi di vita, “attimi decisivi” che vedono protagonisti della mostra donne, uomini, bambini, cultori della terra e delle tradizioni, costituiscono i viaggi antropologici di Cantamessa.
Varia umanità, che vive la sua spontaneità in dimensione intima od estroversa. Un gesto è già di per sé un racconto, uno sguardo lo stato d’animo. Difficile non essere coinvolti da questa capacità narrativa, uno stile che è proprio di Cantamessa e del suo modo di operare non banale. Negli scatti presentati in mostra, si coglie sempre un punto di impalpabile equilibrio, frutto di una sapienza rara, meticolosamente perseguita in oltre sessant’anni di passione.

Buffa Vivaio SPOT

Copia di lavanderia fiorella LOGO nuovo
pineroloplay autospot facebook