Il viaggio di Hamadu, serata finale all’Arci Stranamore il 14/07

Questa settimana a Stranamore…
venerdì 13 luglio, ore 22.00

Musica a colori: Sarah Leo e Massimo Testa in concerto

Sì sì, è proprio lei, l’avete riconosciuta: Sarah è la violinista che quest’inverno era venuta a suonare da noi in formazione “Zeropi”. Questa volta porta a Stranamore il progetto “musica a colori”.

La storia di un cammino raccontata attraverso due voci: il violino e l’organetto. Le emozioni si son fatte note, e le note si sono colorate e trasformate in passi di danza.

Le composizioni originali dallo spiccato carattere proposte dal duo, adatte sia all’ascolto che al ballo, ricalcano le più interessanti melodie balfolk europee e non.

Sarah Leo (violino, concertina e voce)
Massimo Testa (organetto diatonico e voce)

ingresso riservato ai soci Arci
sabato 14 luglio, ore 22.00

Concerto per Hamadu con raccolta fondi

Serata finale di un percorso che Stranamore ha organizzato per fianziare il viaggio di Hamadu. Se anche tu vuoi venire a suonare chiama subito il n. 320 3045955.
Qui di seguito gli artisti che hanno aderito al nostro appello e verranno a suonare per lui:

– Fabio Balmas
– Davide Bertello
– il duo Seme
– Mahout feat. Orlablues
– Moondrift
– Variaction
– Affittasi Cantina
– Puke

ingresso riservato ai soci Arci
Il Progetto:
Hamadu è in Italia da 6 anni, da due è a Stranamore, inizialmente grazie ad un progetto di integrazione gestito dalla Diaconia Valdese, ora come apprendista. Ci ha chiesto di aiutarlo ad andare a trovare la sua famiglia che non vede da 6 anni e che vive in Guinea Bissau, suo Paese d’origine.
Cogliamo l’occasione per ringraziare di cuore tutti i soci che stanno donando: qualsiasi cifra è la benvenuta!
Qualche giorno fa è arrivato il tanto sospirato passaporto, così al momento siamo agli ultimi dettagli e all’acquisto dei biglietti aerei (andata e ritorno, ricordiamo a tutti che Hamadu va a trovare la famiglia ma poi vuole tornare!).
La partenza sarà davvero imminente poiché la stagione delle piogge sta arrivando e Hamadu ha in programma di fare degli interventi per rafforzare con il cemento la casa della sua famiglia che al momento è molto danneggiata (nel suo villaggio le case sono soprattutto di fango) prima dell’arrivo del monsone.
L’itinerario prevede l’arrivo a Dakar (Senegal) e da lì Hamadu proseguirà in bus per Pirada (Guinea Bissau). Sarà un viaggio piuttosto lungo e saremo in contatto con Hamadu per conoscerne l’andamento. Il percorso non è di per sè pericoloso, ci siamo già accertati di questo, rappresenta i normali rischi di un qualsiasi viaggio. Proprio a tal fine in questi mesi abbiamo organizzato alcuni incontri con Associazioni che si occupano di Guinea Bissau e con Guineani che hanno già affrontato questo viaggio. In Guinea non c’è guerra, solo tanta, tantissima povertà. Nonostante questo, diversamente da cosa si potrebbe pensare, non si tratta di un viaggio economico! Il preventivo prevede anche alcuni documenti che Hamadu dovrà procurarsi al suo arrivo (a pagamento) per poter proseguire il suo viaggio e per poter poi tornare in Europa.
Ma siamo super fiduciosi che tutti insieme ce la faremo a raggiungere la cifra necessaria!
La serata del concerto troverete una postazione dedicata alle donazioni (l’ingresso sarà libero con tessera Arci necessaria).
Approfittiamo per ricordare ai soci che la cassa delle donazioni fin’ora raccolte è custodita da Stranamore, che si occupa di tutti i pagamenti, così come il rendiconto delle spese da affrontare e già affrontate, che è consultabile presso la sede.
Questo sia per non mettere a rischio Hamadu, obbligandolo a custodire del denaro e risponderne personalmente, sia perché Stranamore si è fatto carico di tutta l’organizzazione e si sente responsabile verso i soci del buon esito del progetto.

Ancora una volta grazie a tutti voi per la partecipazione e amicizia che state dimostrando!
Ci vediamo sabato

Buffa Vivaio SPOT

Copia di lavanderia fiorella LOGO nuovo
pineroloplay autospot facebook